Ultramarathon

L’ultramaratona è per pochi. Il termine è usato per identificare le corse a piedi, che hanno una distanza maggiore di 42,195 metri, che è la distanza ufficiale di una maratona. La modalità non ha regole specifiche. Ognuno determina la propria distanza e le più diffuse al mondo sono quelle di 50 km e 100 km.

Ogni anno l’isola di Boavista ospita questo grande evento. L’ultramaratona dell’isola di solito riunisce atleti di diversi paesi, principalmente del continente europeo. Il “Boavista Marathon Club” è l’ente responsabile della preparazione di questo evento sull’isola ed è guidato dall’italiano Pier Scaramelli, che è stato anche l’allenatore responsabile della preparazione della squadra nazionale per le competizioni all’estero.

Ultramaratona Boa Vista
Ultramaratona Boa Vista
Ultramaratona Boa Vista

L’isola è teatro ogni anno di maratone, l’ultramaratona va dalle spiagge cristalline al deserto, percorrendo le vaste pianure in un clima mite e arido, da un piccolo paradiso in mezzo all’Oceano Atlantico.

Ultramaratona: Sfide

L’ultramaratona più conosciuta e più difficile di Boavista, è la 150 km che ha una durata di 40 ore e 15 posti di blocco, avendo come primatista l’atleta Ivan Zufferli, friulano – Venezia, Italia, con un tempo di 18h12min. .

Sull’isola sono presenti anche altri tipi di sport come la 75 km, detta “Maratona del sale”, della durata di 16 ore con 7 posti di blocco e la 42 km, detta “Eco Marathon”, dura 10 ore e prevede una durata di ore 10. 5 posti di blocco. Di seguito puoi vedere un esempio del percorso di una delle ultramaratone di 150 km che si svolgono sull’isola.

Secondo i maratoneti, per partecipare ad un’Ultramaratona è necessario avere una vasta esperienza in gare su strada e trail, un’alimentazione equilibrata, visite mediche aggiornate e sempre con la guida di professionisti. Partecipare ad avventure come queste ci mostra cosa vuol dire vivere intensamente, purché ciò avvenga in modo responsabile e seguendo le linee guida degli operatori sanitari.

La disciplina negli allenamenti e nelle abitudini quotidiane, unita al rispetto dei limiti del proprio corpo è ciò che fa sembrare “super” gli ultramaratoneti, anche sotto lo stress di una gara dura.

Se vuoi partecipare alla prossima edizione di Ultramarathon Boavista, clicca sul link sottostante per registrarti e saperne di più sulle maratone e le ultramaratone sull’isola.

X