Una possibilità per le piccole navi da crociera a Boa Vista o Sal

Il presidente del consiglio di amministrazione di Enapor – Ports of Cape Verde, ha sottolineato Jorge Maurício venerdì 25, la possibilità di una piccola compagnia di navi da crociera di stabilire una base portuale a Boa Vista o Sal diversificherà l’offerta turistica dall’arcipelago, ha anche indicato che le persone che vengono a Capo Verde possono usare il paese come “porto di origine” per fare la “crociera in volo” “, cioè, ha precisato, che i turisti volano a Sal o Boa Vista, restano qualche giorno e poi fare una crociera a Capo Verde, visitando le altre isole.

Questo è un servizio turistico di sole e mare classico con turismo crocieristico interno, che è “un’offerta complementare, una combinazione”. Il presidente del Consiglio Jorge Maurício ha dichiarato che “Ciò avrà di fatto il potere di aumentare la catena di attività e servizi per tutti gli operatori nel settore del turismo”. Enapor ha scoperto che le piccole compagnie di crociera richiedono Capo Verde, che è molto importante per il mercato di Capo Verde, in quanto riescono a fare diversi scali in tutte le isole del paese, cioè non si limitano ai due porti principali (São Vicente e spiaggia). Attualmente Capo Verde ha tra le tre e le quattro navi al giorno che circolano in diverse isole e porti del paese ”, e un’altra quinta compagnia entrerà in questo segmento per l’anno 2020/2021, è un’indicazione con la proposta di creare una base portuale su una delle isole turistiche, e unendo Noble Caledonia, Poignant, Variety Cruise e Apagloid.

Oltre ai consueti scali delle grandi navi da crociera nei più grandi porti del paese, da ottobre ad aprile, intorno alle quattro dozzine, quest’anno Porto Grande do Mindelo è stato incluso nella rotta MSC Magnifíca Round the World.

 

Fonte:  inforpress.cv