Nuova legge sull’alcool a Capo Verde – IGAE chiarisce i dubbi

Una nuova legge sull’alcol è entrata in vigore venerdì 4 ottobre, ma molti cittadini sono in dubbio e affermano di essere “confusi” con l’applicabilità della nuova legge. Tra le domande sollevate, c’è il dubbio se fosse vietato vendere bevande alcoliche nei bar, ristoranti, negozi di alimentari e locali pubblici.

L’Ispettorato generale delle attività economiche (IGAE) ha gradualmente chiarito alcune restrizioni della nuova legge sull’alcol. Chiarisce che nei bar e nei ristoranti tutti possono commercializzare bevande alcoliche ad eccezione della vendita a minori di età inferiore ai 18 anni. Per quanto riguarda i bar che hanno tavoli sulla strada pubblica, afferma che lo stabilimento dovrà avere un’area riservata e sarà controllato durante l’ispezione se lo spazio è legale. Per quanto riguarda i negozi di alimentari, l’IGAE chiarisce che possono anche commercializzare bevande alcoliche, ma che non può esserci alcun consumo all’interno dello spazio. Un’altra preoccupazione dei cittadini è la vendita di bevande alcoliche durante i festival. In questo IGAE chiarisce che potrà esserci vendita, ma all’interno dello spazio previsto per la sua realizzazione.

Fonte: noticiasdonorte.publ.cv