A undici anni dall’inaugurazione del primo sviluppo alberghiero a Capo Verde, il gruppo RIU annuncia la costruzione di un quinto hotel nel paese, sull’isola di Boa Vista, a partire dal 2017, con un budget di 80 milioni di euro. Inoltre, ha investito circa 37 milioni di euro nella ristrutturazione delle sue proprietà nell’isola di Sal. Con questo investimento il gruppo vuole dimostrare che è venuto per rimanere perché crede in Capo Verde come destinazione turistica.

Stabilità del governo, condizioni climatiche favorevoli e atteggiamento delle persone capoverdiane sono i tre fattori che hanno dettato l’investimento del gruppo RIU nel mercato turistico di Capo Verde. La dichiarazione è di Yeray Zurita, direttore del Riu Palace Capo Verde.

La ristrutturazione del Riu Palace Cabo Verde e del Club Hotel Riu Funaná sull’isola di Sal ha costretto il gruppo a fare uno sforzo finanziario di 37 milioni di, equivalenti a quattro miliardi di scudi. All’inizio di questa settimana, i media capoverdiani sono stati invitati a testimoniare le innovazioni interne.

Più bar, ristoranti gastronomici costruiti da zero, più strutture per il tempo libero, piscine riscaldate, ampliamento dello spazio per i bambini, una spa completamente rinnovata che comprende bagni turchi, servizio massaggi, jacuzzi, il tutto creato per attirare un pubblico più selettivo ed esigente.

“Il settore del turismo sta diventando più competitivo e i turisti più esigenti. Il nostro obiettivo è sempre quello di superare le aspettative dei nostri clienti perché siamo venuti per restare”, rafforza Yeray Zurita, nativo delle Isole Canarie che sette anni fa scelse Capo Verde come sua seconda casa.

“Sono orgoglioso di vedere il rapporto tra le isole di Capo Verde e le Isole Canarie più vicino ogni giorno che passa. Ci sono molte somiglianze tra le due destinazioni turistiche e la nostra intenzione è sempre quella di utilizzare la nostra esperienza nelle Canarie, cioè, tenere a mente gli errori commessi e le soluzioni corrette per migliorare sempre più la destinazione turistica di Capo Verde “, dice.

Sull’isola di Boa Vista, l’hotel Riu Touareg è stato ampliato e ora dispone di 300 camere in più, per un totale di 1.100 stanze, oltre ad altre “coccole” costruite appositamente per i suoi ospiti come una piscina a sfioro. L’investimento effettuato è di circa 8 milioni di euro. Attualmente il gruppo ha quasi 3 mila stanze, aggiungendo gli hotel di Sal e Boa Vista.

I quattro hotel esistenti – Touareg e Karamboa, a Boa Vista, Palace Cabo Verde e Club Funaná sull’isola di Sal – si uniranno nel 2017 al quinto hotel del gruppo nell’arcipelago: il Riu Palace, a Boa Vista. Secondo il direttore del Riu Palace Cabo Verde, circa 80 milioni di euro saranno impegnati nella sua costruzione.

Fonte: A SEMANA