Una delle cittadine da visitare nell’isola delle dune, situata sul fianco di una montagna, conosciuta come Rocha Estancia, è il paesino di Povoação Velha (popolazione vecchia, in italiano), che una volta era la capitale dell’isola fino al 1810.

Per gli anziani è qui che nacque la storia di Boavista, il primo insediamento umano dell’isola. Un piccolo villaggio, sempre tranquillo, dove i vicini vanno molto d’accordo tra loro.
Molti turisti sono attratti da questa piccola città in quanto è vicino a una delle migliori e più belle spiagge di Capo Verde, la spiaggia di Santa Monica.
Si può visitare la cappella di Santo António, risalente al 1800 e la chiesa di Nossa Senhora da Conceição (Nostra Signora della Concezione). Nonostante le nuove costruzioni, tracce del passato sono ancora vive nel villaggio.

La sua vicinanza alle spiagge di Varandinha e Santa Monica, considerate le migliori e più belle del paese, è un invito alla tappa obbligatoria dei turisti in cerca di spiagge deserte, acqua favolosa e cristallina.

Le potenzialità e la posizione privilegiata invitano a investire nel turismo rurale, cioè nell’acquisto delle rovine del passato del villaggio. Le sue storie, la cordialità della sua gente e l’ambiente piacevole, culmina nei prodotti freschi dell’agricoltura e del bestiame locale, rappresentando alcuni degli ingredienti tipici di questo luogo immerso nel passato, considerato un vero baluardo del turismo rurale.

Per accrescere il turismo e incamerare più risorse, è presente qui un atelier delle arti, dove la produzione di vera artigianalità è la parola d’ordine, dove si possono trovare cappelli di paglia, tessere, cestini di bigiotteria e ceramiche, realizzati con materiali locale e materiale riciclato. Con la creazione di questo progetto, si prevede che la vendita di artigianato locale aumenterà rispetto alla vendita di prodotti artigianali dalla costa africana, che si trovano su tutte le strade di Sal-Rei, che nulla hanno a che vedere con l’artigianato locale.

Chi offre questa escursione?