Un prolungamento del Sahara in mezzo all’Oceano Atlantico

Boavista contiene un vero e proprio deserto nella parte nordoccidentale dell’isola: il deserto di Viana. Largo appena un chilometro e lungo circa 5 km, è caratterizzato da una sabbia chiara mescolata a granelli di terra nera. I venti oceanici trasportano continuamente immensi volumi di sabbia dal continente africano, depositandoli sull’isola di Boavista per effetto della conformazione del terreno e della vicinanza alla terraferma. Questa sabbia crea vere e proprie dune del deserto, intervallate da una rada vegetazione e alcune rocce vulcaniche molto scure. Il risultato di questo fenomeno è un’arcobaleno di colori e il passaggio veloce delle nuvole proietta sul terreno un’alternanza di luci e ombre quasi ipnotica.

Il paesaggio lunare, amplificato dalla totale mancanza di suoni artificiali, rende questo luogo un punto di sosta obbligato: è possibile girare a piedi senza fatica, nella tranquillità di essere a pochi passi dalla civiltà, senza pericolo di incontrare animali velenosi o sabbie mobili.

Questa goccia di sabbia nell’oceano, è protetta dal governo di Capo Verde, che ne vieta la circolazione a mezzi motorizzati e promuove la costruzione di veri e propri “muri” di pietra per limitare lo spostamento delle dune, che ogni anno sembrano progredire verso la costa. Vivere un’avventura nel deserto non è mai stato così facile!

01 viana desert boavista
02 viana desert boavista
03 viana desert boavista

Consigli

– I mezzi consigliati per raggiungere il deserto di Viana sono il pick up o il quad.
– Se andate per la prima volta, vi consigliamo di non andarci da soli: in albergo chiedete informazioni per prenotare la vostra gita; se siete in città rivolgetevi alle guide elencate in questa pagina.
– Date le sue piccole dimensioni, il deserto si presta a passeggiate di media difficoltà: portatevi dietro acqua e uno snack; in ogni caso, il telefono funziona benissimo anche qui.
– Il riflesso del sole sulla sabbia è come sulla neve: portatevi occhiali da sole, crema solare e un cappello; in cima alle dune soffia molto vento, ma vale la pena salire per scivolare e scattarsi delle foto ricordo.
– Se avrete la fortuna di capitare in una notte di luna piena, un giro nel deserto al chiaro di luna sarà un’escursione indimenticabile!

viana desert boavista

Chi offre questa escursione